lang :: lang :: lang :: lang :: lang :: lang
   st_menu Pagina principale

   st_menu Sui “Cinque”

   st_menu Biografie

   st_menu Lettere

   st_menu Preghiera

   st_menu Contatto
linia_menu_lewe

DALLE LETTERE...

Me ne vado unito con Gesù Cristo per la Santa Comunione penso di te e la Comunione offro per te e per me, nella speranza che tutta la nostra famiglia senza eccezioni sarà molto felice lassù.

Jarogniew

di piu’...


linia_menu_lewe

SSWM

linia_menu_lewe

RACCOMANDIAMO

Don BOSCO

Bosko.pl

www.sdb.org

Lettere



      Nel tempo del suo incarceramento  beati martiri ebbero la possibilita’ di scrivere le lettere ai suoi cari. Un carattere particolare hanno queste, che furono scritte il 24 agosto 1942 r. proprio alcuni momenti prima dell’esecuzione. “Lettere dalla ghiliottina” sono diventate oggi per noi particolari reliquie, che possiamo venerare  con una riflessione attenta e meditazione/preghiera sopra il loro contenuto. Alcuni metri dallo strumento di tormento, che fu ghiliottina, sulla carta sono state scritte parole piene di di fede e di speranza  nella vita eterna. Queste parole scrivevano non solo condannati ingiustamente prigionieri, ma soprattutto Cristo che abitava nei loro cuori.




EDWARD KLINIK
(1919 - 1942)


EDWARD KLINIK
  • Figlio del fabbro ferraio;
  • Aveva due fratelli. Sua sorella più grande diventò Suora di s. Ursula;
  • Frequentava la scuola di Oświęcim, vi fu presidente del Consiglio degli allievi;
  • Fu studente normale, in media, ma con la gentilezza e la premura trovava stima ed amicizia dei colleghi;
  • Presidente della Sodalicia Mariana;
  • Attore dell'oratorio, cantava nel coro;
  • Durante l'occupazione lavorava nella ditta d'edilizia;
  • Come primo dei "Cinque" fu arrestato a 20 anni;
  • In prigione compilò un piccolo libro di preghiera (48 pp.) con il quale pregava lui stesso ed i suoi colleghi;
di piu’...


powered by    

ikah.net